Ricette

Ricette Tanukiudon (udon con tenkasu, pastella fritta)

ricettta tanuki udon
Questa è una ricetta tipica della zona del Kanto ma si può trovare anche in altre zone del Giappone, nel Kansai ad esempio li chiamano haikara udon e sono praticamente la stessa cosa.
La particolarità è che si usa il tenkasu, dei piccolissimi riccioli di pastella fritta che danno un sapore speciale alla zuppa che di per sè è molto semplice.

Dosi per 4 persone:
  • 100 g di spinaci freschi
  • 4 pezzi di surimi
  • 1 porro
  • 400 g di spaghetti udon
  • 1 litro di brodo dashi
  • 1,6 dl di salsa di soia
  • 2 cucchiai di mirin
  • 2 cucchiaini di zucchero
  • shichimi togarashi (facoltativo)

    Per il tenkasu:
  • 1 uovo
  • 100 g di farina bianca
  • 4 dl di olio di semi
Preparazione:
  1. Come prima cosa prepareremo del tenkasu, a meno che non lo abbiate già comprato già pronto, dovete Sbattere l'uovo con 1 dl di acqua e aggiungere la farina, unendola a poco a poco con una frusta.

  2. In una padella scaldare l'olio finchè, immergendovi un bastoncino di legno, non si formino delle bollicine in superficie. Versare la pastella nell'olio attraverso i fori di un colapasta, in modo da formare delle gocce. Facendo attenzione agli schizzi, friggerle poco alla volta per circa 1 minuto e poi toglierle con una schiumarola. Lasciare sgocciolare e mettere da parte.

  3. Pulire e mondare gli spinaci. Scottare gli spinaci per circa 3 minuti in una pentola con poca acqua bollente. Tagliarli e tenerli da parte.

  4. Tagliare a metà e in modo obliquo i surimi. Privare il porro delle foglie verdi e delle radici, lavarlo e tagliarlo a fette di 5 mm di spessore.

  5. Fare bollire in una pentola abbondante acqua. Immergervi gli spaghetti udon e farli cuocere per 10 minuti, quindi scolarli.

  6. In un'altra pentola far bollire il brodo dashi mentre in una piccola casseruola far cuocere la salsa di soia, lo zucchero e il mirin. Farli bollire brevemente a fiamma alta e quando lo zucchero si sarà sciolto, versarli nel brodo bollente, mescolare e togliere la pentola dal fornello.

  7. Distribuire gli udon in 4 ciotole grandi, copriteli con la frittura di uova, i surimi, il porro e gli spinaci e versarci sopra il brodo.

Chi lo desidera, può condire la zuppa con il misto di spezie shichimi togarashi, per dargli un po' di piccantezza ed aroma in più.




Potrebbe interessarti anche...
Nasu dengaku (melanzane con miso)
Nasu dengaku (melanzane con miso)

Una ricetta giapponese pratica e veloce per rendere le vostre melanzane davvero speciali, seguendo la tradizione culinaria del Giappone
Takoyaki
Takoyaki

Per fare i takoyaki avrete bisogno innanzitutto di una piastra per takoyaki e poi di un pò di pratica per imparare a girarli durante la cottura
Zenzero gari per sushi
Zenzero gari per sushi

Per accompagnare il sushi si usa servire sempre delle sottilissime fettube di sushi marinato in aceto, che possono essere di vari colori, impariamo a prepararle