Ricette

Ricetta Okonomiyaki

okonomiyaki
Dosi per 2 persone: Ingredienti:
  • 250gr farina 00
  • 3 uova
  • 10 foglie foglie di cavolo cappuccio (verza bianca liscia)
  • 120gr acqua
  • 120gr latte
  • 1 cucchiaio di Mirin
  • 1 cucchiaio di Shoyu (Salsa di soia)
  • sale
  • pepe
  • olio
  • Qualche fetta di pancetta o se preferite il pesce, gamberetti sgusciati o salmone affumicato
    Guarnitura finale:
  • maionese
  • salsa per okonomiyaki
  • Katsuobushi (scaglie di tonno)
Preparazione:
  1. Prendere le foglie di cavolo e rimuovere la parte centrale, quella più spessa, bianca e dura.

  2. Tagliare a striscioline larghe mezzo centimetro la parte restante della foglie ed infine, accorciare le strisce così ottenute, tagliandole ad una lunghezza di 6-7 centimetri.

  3. In un recipiente, preparare l'impasto aggiungendo l'acqua, il latte e la farina. Miscelare bene il composto fino a renderlo omogeneo.

  4. Aggiungere le uova, un pizzico di sale, un pò di pepe macinato fresco, un cucchiaio di mirin, un cucchiaio di salsa di soia e mischiare nuovamente fino a che non si ottenga una pastella liquida.

  5. Versare nell'impasto tutto le striscioline di cavolo preparate in precedenza e mischiare di nuovo il tutto. Non aggiugere acqua all'impasto, basterà quella contenuta nelle foglie ad ammorbidirlo.

  6. Lasciar riposare l'impasto ottenuto per un minimo di 15 minuti, se non avete fretta.

  7. Mettere a riscaldare sul fuoco una piastra antiaderente oppure una padella bella larga. Dopo qualche minuto aggiungere un cucchiaino d'olio o una noce di burro.

  8. Quando la padella è bella calda aggiungete le fette di pancetta, i gamberi o qualsiasi altro ingrediente preferite usare e fatelo rosolare.

  9. Versate poi nella padella tutto l'impasto ed abbassate la fiamma.

  10. Lasciare cuocere l'impasto per una decina di minuti, aiutandosi con una spatola a distribuirlo sulla piastra e dargli una forma rotonda e non troppo alta.

  11. Con una spatola o un coperchio girate l'impasto dall'altro lato facendo attenzione che non si rompa e lasciate cuocere per altri 9 minuti anche dall'altro lato, controllando di tanto in tanto che non si stia bruciando.

  12. Per capire se la cottura è terminata potete infilare una forchetta o la punta della paletta al centro dell'impasto, quando è cotto non deve esserci più una parte liquida e non deve filare quando rimuovete la paletta.

  13. Fate scivolare l'okonomiyaki così ottenuto su di un piatto di portata e guarnitelo con le scaglie di tonno essiccate, le alghe giapponesi, la maionese e la salsa okonomiyaki.





Potrebbe interessarti anche...
Buta no Shogayaki
Buta no Shogayaki

Ricetta Buta no shogayaki il maiale allo zenzero grigliato o fritto della Cucina Giapponese.
Karee raisu (riso al curry)
Karee raisu (riso al curry)

E'uno di quei piatti importati nella cucina giapponese che sono poi diventati nel tempo un piatto molto comune nelle famiglie
Makizushi
Makizushi

Per preparare i maki servono i fogli di algha nori, del pesce e delle verdure per il ripieno ed un po' di manualità