Ingredienti

Beni shoga

Beni shoga
Il beni shoga (紅生姜) è un particolare tipo di tsukemono, i classici sottaceti giapponesi, a base di zenzero.
Per prepararlo si taglia lo zenzero a striscioline sottili come fiammiferi e poi si mette a maritanre nel umezu, la stessa soluzione usata per marinare le umeboshi, prugne giappponesi.
Per farlo diventare invece di colore rosso, si usa lo shiso della perilla, che diluito nel umezu lo colora di rosso vermiglio.
Il beni shoga viene usato molto spesso nella guarninutra dei piatti giapponesi, aggiungendolo alla fine della preparazione del piatto, senza mai cuocerlo, per dare quel tocco di sapore e colore in più. Si aggiunge su piatti classici quali okonomiyaki, takoyaki, yakisoba e gyūdon.




Potrebbe interessarti anche...
Konbu
Konbu

E' usata in cucina per insaporare molte portate, per ammorbidire i legumi e le verdure o per addolcire il riso e le zuppe
Ocha
Ocha

Con ocha si indtende un qualsiasi tè verde giapponese, anche se non sarebbe il termine giusto per indicarlo
Shichimi togarashi
Shichimi togarashi

Uno dei misti spezie più utilizzati nella cucina giapponese per insaporire cibi e zuppe