Ingredienti

Beni shoga

Beni shoga
Il beni shoga (紅生姜) è un particolare tipo di tsukemono, i classici sottaceti giapponesi, a base di zenzero.
Per prepararlo si taglia lo zenzero a striscioline sottili come fiammiferi e poi si mette a maritanre nel umezu, la stessa soluzione usata per marinare le umeboshi, prugne giappponesi.
Per farlo diventare invece di colore rosso, si usa lo shiso della perilla, che diluito nel umezu lo colora di rosso vermiglio.
Il beni shoga viene usato molto spesso nella guarninutra dei piatti giapponesi, aggiungendolo alla fine della preparazione del piatto, senza mai cuocerlo, per dare quel tocco di sapore e colore in più. Si aggiunge su piatti classici quali okonomiyaki, takoyaki, yakisoba e gyūdon.




Potrebbe interessarti anche...
Edamane - fagioli di soia
Edamane - fagioli di soia

Non sono altro che i fagioli di soia in bacello non ancora giunti a maturazione e leggermente cotti
Komezu
Komezu

Viene utilizzato nella preparazione del riso per il sushi ed in alcuni piatti come tsukemono e sunomono.
Tofu
Tofu

Dalla cagliatura della soia si ottiene questa pasta molto simile al formaggio