Ricette

Ricetta Nikujaga

Stufato di carne e verdure
Nikuyaga
  • Dosi per 4 persone
  • Preparazione
    Preparazione: 30 min
  • Dosi
    Cottura: 1 ora
Ingredienti
  • 300 gr reale o noce di manzo (fettine da 3mm)
  • 3 cucchiai olio di semi o EVO
  • 3-4 Patate (600 gr)
  • 3 cipolle
  • 2 carote
  • Una manciata di fagiolini o 3/4 cucchiai di Piselli
  • 600ml di brodo dashi
  • 4 cucchiai di mirin
  • 2 cucchiaio di zucchero
  • 2 cucchiai di sake
  • 4 cucchiai di salsa di soia
Preparazione
  1. Se avete il brodo dashi granulare, mettete a bollire l'acqua in un pentolino e versateci dentro una bustina di brodo, se invece non l'avete o volete prepararlo in casa, seguite una delle nostre ricette.

  2. tagliate la carne
  3. Tagliate le fettine di carne in due o tre parti per ottenere delle fette della dimensione di un palmo di mano, se avete preso un pezzo di carne intero, tagliatelo prima a fettine sottili di circa 3 millimetri.

  4. cipolle a spicchi
  5. Sbucciate le cipolle e tagliatele a spicchi abbastanza grandi di circa 1 cm di spessore.

  6. Lavate e pelate le carote, togliete la parte della punta e del torso, e tagliatele a pezzetti irregolari seguendo la tecnica giapponese del Rangiri

  7. patate mentori
  8. Pelate le patate e tagliatele in quattro o sei parti a seconda della dimensione, poi se volete essere precisi e seguire alla lettera la preparazione giapponese, usate la tecnica del mentori, cioè smussate tutti gli angoli vivi, in modo che le patate non si romperanno durante la cottura.

  9. fagiolini
  10. Mettete a bollire i piselli o i fagiolini in un pentolino e scolateli al termine della cottura. Il tempo di cottura dipende dal tipo di piselli che usate, quelli freschi hanno bisogno di più tempo, quelli surgelati si cuociono in 20 minuti circa. Se sono fagiolini basta controllare con una forchetta che siano morbidi per capire se sono cotti. Alla fine tagliateli a metà per far si che non siano troppo lunghi.

  11. carne in pentola
    carne rosolata
  12. In una pentola alta versate l'olio e fatelo riscaldare. Appena l'olio sarà caldo aggiungete la carne e lasciatela rosolare a fiamma media fino a che non avrà perso il colore rosso, facendo attenzione a girarla e non farla attaccare e bruciare.

  13. verdure aggiunte
  14. Nella stessa pentola aggiungete le cipolle e le carote, coprite con un coperchio e lasciate cuocere a fuoco basso per 5 minuti.

  15. aggiungete le patate ed il brodo
  16. A questo punto aggiungete le patate, versateci sopra il brodo dashi, alzate la fiamma e portate ad ebollizione. Quando inizia a bollire fatelo cuocere per altri 10 minuti a fuoco basso rimuovendo la schiuma che si forma in superficie con una schiumarola.

  17. otoshibuta
  18. Aggiungete il mirin, lo zucchero ed il sakè, aggiungente un otoshibuta (un coperchio in legno più stretto della pentola che può rimanere poggiato sugli ingredienti lasciando che dal bordo possa fuoruscire il vapore di cottura, potete usare anche un coperchio metallico più piccolo della pentola oppure ritagliarvi un disco di carta forno e lasciare dei buchi per la fuoriuscita del vapore) e cuocete a fuoco medio per altri 10/15 minuti, fino a che le patate e le carote non saranno cotte. Potete verificarlo infilandoci una forchetta.

  19. aggiunte finali nikujaga
  20. Rimuovete l'otoshibuta ed aggiungete la salsa di soia, i piselli o fagiolini e cuocete per altri 5 minuti.

  21. Spegnete la pentola e lasciate che riposi per una mezzora, in modo che i sapori si mescolino per bene, ricordandosi ogni tanto di bagnare la carne e le verdure con il fondo di cottura

  22. nikujaga impiatatto
  23. Impiattate in una ciotola quando è ancora caldo, versandoci sopra un pò del brodo di cottura e decorate il piatto con qualche fagiolino se li avete usati.





Potrebbe interessarti anche...