Ricette

Ricetta Takoyaki

Takoyaki
Fare i takoyaki, le palline di pastella con polipo in casa non è difficile ma per riuscirci avrete bisogno di procurarvi una apposita piastra da takoyaki. Ne esistono dei modelli elettrici molto comodi ma se non volete spendere troppo procuratevi una piccola piastra in ghisa da takoyaki da mettere direttamente sulla fiamma dei fornelli.
Su questo sito inglese: www.japancentre.com ne vendono un modello per sedici takoyaki e spediscono anche in italia.
piastra takoyaki
  • Dosi per 16 takoyaki
  • Preparazione
    Preparazione: 30 min
  • Dosi
    Cottura: 1 ora
Ingredienti
  • 16 polipetti bolliti o 1 polipo intero
  • 125 g farina
  • 250 ml acqua
  • 1 uovo
  • 1 tazza di brodo dashi
  • beni shoga (zenzero sott'aceto)
  • ritagli di tempura (opzionale)
  • 1 cipollotto fresco
  • olio di semi
  • sale
Per la guarnitura finale
  • maionese giappoense
  • salsa Otafuku per takoyaki ed okonomiyaki
  • katsuobushi (scaglie di tonno essiccato)
  • aonori (alga in polvere)
Preparazione
    preparazione brodo dashi
  1. In un pentolino versate l'acqua e mezza bustina di brodo dashi granulare, sciogliete la polvere portando ad ebollizione l'acqua e poi spegnete e lasciare raffreddare il brodo ottenuto.

  2. Bollire i polipetti, scolarli e lasciarli raffreddare, se avete il polipo intero dopo averlo cotto e pulito, tagliatelo a pezzetti piccoli, considerando che devono entrare in una pallina di pastella poco più grande di quella da ping pong.

  3. Lavare il cipollotto e tagliare ad anelli sottilissimi la pare verde del gambo, useremo solo quella.

  4. preparazione pastella pastella finita
  5. Mettete in una ciotola la farina, l'uovo ed il brodo dashi, mescolando fino ad ottenere un composto omogeneo e semi-liquido.

  6. Con un filo d'olio ed un po' di carta scottex ungiamo per bene la piastra di cottura, se avete un pennello da olio giapponese, potete usare quello.

  7. Mettete la piastra su di una fiamma alta ed aspettate che si scaldi.

  8. Versare nella semisfere della piastra rovente una parte della pastella preparata prima ed abbassare la fiamma al minimo.

  9. Aggiungete un polipetto per ogni buco della griglia, una manciata di benishoga, dei pezzetti di tempura ed un pò di cipollotto.

  10. Aggiungiamo la parte restante della pastella, senza preoccuparci se parte del liquido fuoriesce dalle sedi semisferiche, tanto alla fine si unirà alle nostre palline.

  11. Dopo qualche minuto dovete cominciare a girare i takoyaki, in Giappone usano un apposito strumento appuntito ma noi possiamo usare un grosso stecchino di legno o metallo.

  12. Giriamo quindi di circa 90 gradi i takoyaki, e dopo qualche minuto di altri 90 gradi, aggiungendo se serve dell'altra pastella fino ad ottenere, alla fine, delle palline tonde belle dorate. Non è facile riuscire a fare dei buoni takoyaki se siete alle prime armi, ma con la pratica imparerete.

  13. Mettete i takoyaki ancora bollenti su di un piatto di portata e guarniteli con un pò di aonori e di katsuobushi, poi versateci della maionese giapponese e della salsa takoyaki e serviteli in tavola.





Potrebbe interessarti anche...