Strumenti musicali

Horagai

Horagai
Gli Horagai (法螺貝) o jinkai (陣貝) sono delle grandi conchiglie usate come trombette in giappone per molti secoli. A questi strumenti, a seconda dell'utilizzo che se ne è fatto nei secoli sono stati dati nomi diversi.
Ci sono ancora delle scuole che insegnano la tecnica per suonare le conchiglie in Giappone.
A differenza delle trombette utilizzate nelle altre parti del mondo capacid i riprodurre un solo tono, gli horagai giapponesi sono in grado di produrre da tre a cinque note diverse.
Le note si ottengono utilizzando un bocchino di bronzo o di legno attaccato alla punta della conchiglia.
Di solito si utilizza il bocchino in bronzo ma nelle regioni di montagna del giappone, le labbra a contatto con il metallo si gelano e quindi si utilizzano i bocchini in legno o bambù.
Religione
La conchiglia era usata dai monaci buddusti per scopi religiosi più di 1000 anni fà ed ancora oggi è utilizzata per alcuni rituali come l'omizutori(disegni con l'acqua) che fanno parte dei rituali "Suni-e" della Todai-ji a Nara.
Ogni scuola Shugendo ha le sue melodie per conchiglia.
La hora è spesso associata ai Yamabushi, gli ascetici monaci guerrieri della setta Shugendo. Gli Yamabushi utilizzacano la tromba per segnalare la loro presenza o lo spostamento lungo le montagne o per accompagnare il canto del sutra.
Uso militare
In guerra la conchiglia chiamata Jinkai(conchiglia da guerra), era uno dei dispositivi di segnalazione più utilizzati dai samurai giapponesi.
Questa grande conchiglia era dotata di un bocchino in metallo o legno e veniva trasportata in un cestino.
Quando veniva usata poteva emettere diverse combinazioni di "note" per segnalare alle truppe di attaccare, ritirarsi, o compiere altre manovre strategiche.
Il militare addetto alla tromba veniva chiamato yaku kai (贝 役).

kai yaku
Il Jinkai aveva una funzione simile ai tamburi o le campane per segnalare le formzioni alle truppe, impostare un ritmo di marcia, incoraggiare le truppe e confondere il nemico utilizzando un grande numero di trombe che rappresentavano un grande esercito.
Molti daimyo (signori feudali) arruolavano i Yamabushi nell'esercito per farli lavorare come kai Yaku, grazie alla loro esperienza con lo strumento.

Uso militare
Il suono dei Jinkai è spesso usato nei film e nelle fiction televisive come suono che indica una battaglia imminente, ad esempio lo si trova in "L'ultimo Samurai" o "2007 Taiga drama Fūrinkazan" ma in entrambi i film si utilizza un suono lungo e monotono e non il suono melodico che i Yamabuchi sapevano emettere.




Potrebbe interessarti anche...