Luogo

Cosa vedere a Kyoto

Kyoto

Visualizza Giappone MyMap in una mappa di dimensioni maggiori
A Kyoto ci sono circa 2000 templi e santuari ma se non vi stabilite li per qualche mese, dubito che riuscirete a trovare il tempo per visitarli tutti, provate a visitare i più importanti che sono questi:
Templi e Santuari
  • Santuario di Fushimi-Inari Taisha
    E' fantastico passeggiare sotto i migliaia di torii vermigli che delimitano la strada fino al santuario shintoista, e che formano un tunnel lungo quasi 4 chilometri molto avvincente ed affascinante.
    Il tempio si trova a Fushimi-ku ed è uno dei posti più affascinanti del Giappone, tanto da essere stato scelto per girare alcune scene del film Memorie di una Geisha.
    Vai alla mappa
  • Tempio Kinkaku-ji
    E' uno dei templi più belli, famosi ed affollati del Giappone che vi incanterà con il suo Padiglione d'oro.
    - autobus 205 dalla stazione di Kyoto, scendere alla fermata Shinkaku-ji-michi.
    - autobus 59 da Keihan Sanjo, scendere alla fermata Shinkaku-ji-mae.
    Vai alla mappa
  • Kurama, Kibune ed il Tempio Kurama-dera
    A soli 30 minuti a nord di Kyoto visitate le vallate di Kurama e Kibune. In inverno percorrete il sentiero di montagna da Kibune, dove ci sono moltisisimi ryokan tradizionali, per raggiungere il tempio Kurama-dera e dopo rilassatevi nell'onsen termale.
    In estate conviene partire da Kurama, salire fino al tempio Kurama-dera e ridiscendere verso Kibune, dove potrete mangiare su piattaforme costruite sulle rapide acque del fiume Kibune-gawa. (Attenzione, spesso i viaggiatori soli non sono accettati dai ristoranti di Kibune.
    30 min treno linea Eiden-Eizan dalla stazione Demachiyanagi di Kyoto (circa 410 Yen)
    - per Kibune scendete a Kibune Guchi e proseguite a piedi fino per 20 min.
    - per Kurama scendete all'ultima fermata Kurama
  • Tempio Daitoku-ji
    E' il tempio princiaple della scuola Daitokuji di buddismo zen giapponese, circondato da templi minori che insieme formano una specie di villaggio.
    Il tempio principale e qualche altro tempio sono visitabili e mostrano architettura e design zen, fantastici giardini ed i luoghi della cerimonia del tè.
    Sono molto belli il tempio Kotoin, con i suoi aceri dalle foglie colorate in novembre ed il Daisenin, con il piccolo e famosissimo giardino giardino roccioso.
    - linea metropolitana Karasuma, scendere alla stazione Kitaoji, poi 5 min in autobus o 15 min a piedi
    Vai alla mappa
  • Tempio Ginkaku-ji
    Un famoso tempio zen, ai piedi delle montagne orientali conosciuto come Padiglione d'Argento, costruito dallo shogun Yoshimasa sul modello del padiglione d'oro ma mai ricoperto d'argento.
    - con autobus 5, 17 o 100 dalla stazione di Kyoto
    - a piedi lungo il sentiero del filosofo dal tempio Nanzenji.
    Vai alla mappa
  • Santuario Heian
    E' un santuario shintoista molto famoso a Kyoto, il cui edificio principale è una riproduzione del palazzo imperiale di Kyoto.
    La porta torii all'entrata del Santuario impressiona per le sue dimensioni, infatti è la più grande dell'intero Giappone.
    - in treno con la Linea Keihan Ōtō, scendendo alla stazione Stazione di Jingū-Marutamachi
    - in metropolitana con la Linea Tōzai (T10), scendendo alla stazione di Higashiyama
    Vai alla mappa
  • Tempio Kiyomizudera
    Uno dei più famosi templi del Giappone conosciuto anche come tempio dell’acqua pura e patrimonio mondiale dell’UNESCO.
    Dal tempio, affacciandosi sulla famosa terrazza in legno si gode di una fantastica vista sulla città. Inoltre è possibile bere l’acqua della sorgente, che pare abbia poteri curativi.
    Dietro la sala principale del Kyomizudera si trova il Santuario Jishu, dedicato alla dea dell'amore. Di fronte al santuario ci sono due rocce, se partendo da una delle due con gli occhi chiusi riuscite a raggiungere l'altra otterrete fortuna in amore.
    Nella zona del tempio è pieno di negozi, ristoranti e ryokan che vendono souvenir e specialità tipiche del luogo e dell'intero Giappone. E' molto famosa la ceramica di Kiyomizu-yaki.
    - 15 min con autobus 100 o 206 dalla stazione di Kyoto, scendere alla fermata Kiyomizu-michi o Gojo-zaka, poi 15 min sulla salita di accesso al tempio.
    Vai alla mappa
  • Tempio Ryoan-ji
    Il Tempio del Dragone Pacifico, è uno dei templi più importanti di Kyoto, famoso soprattutto per il suo giardino Zen che racchiude un paesaggio in trecento metri quadrati di sabbia e quindici pietre di varie forme.
  • Tempio Nanzen-ji
    E' uno dei più importanti templi zen del Giappone. Il suo edificio principale, il Seiryo-den, è famoso per un bellissimo giardino roccioso e per le sue porte scorrevoli (fusuma), decorate con dipinti della Scuola Kano.
    - autobus 5 dalla stazione di Kyoto
    - linea Tozai fino alla stazione Keage e poi 10 min a piedi fino al tempio
  • Tempio Sanjusangen-do o Rengeo-in
    Il Tempio Sanjusangen-do è la ricostruzione del tempio originale del 1164 oggi tesoro Nazionale giapponese e si trova nella Prefettura di Higashiyama.
    E' famoso perchè è possibile ammirare le 1.001 statue (tutte diverse), della Dea Kannon risalenti al periodo di Kamakura.
    - in autobus 206 o 208 dalla stazione di Kyoto<
    - a piedi 1,5km dalla stazione di Kyoto
    Vai alla mappa
Altre cose da vedere
  • Quartiere Gion, Shinbashi ed Hanami-koji
    La modernità ha portato nell'antico quartiere di Gion, traffico e locali notturni ma ci sono ancora zone che conservano il fascino antico e se siete attenti e fortunati riuscirete ad incontrare delle vere Geisha.
    Visitate Hanami-koji, la strada principale del quartiere, una zona piena di case da Te e ristoranti tradizionali, risalenti al XVII secolo.
    Shinbashi è una delle vie più belle di Kyoto, specialmente di sera e durante la fioritura dei ciliegi è fantastico passeggiarvi.
    Vai alla mappa
  • Danze delle Geisha
    In primavera ed autunno le Geishe di Kyoto eseguono delle magnifiche danze tradizionali presso il Teatro Gion Kaikan, per prenotare i biglietti domandate direttamente al vostro albergo.
    Vai alla mappa
  • Arashiyama ed il Bosco di Bambù
    Arashiyama e sagano sono una zona di forte interesse turistico, sempre affollate e brulicanti di persone ma la parte più interessante sono le verdi colline dove poter passeggiare in pace e scovare i piccoli templi disseminati nella zona.
    Il luogo più affascinante di Arashiyama è sicuramente il bosco di bambù, che inizia all'ingresso nord del Tenryu-ji. E' indescrivibile quello che si prova a camminare in mezzo a migliaia di alti fusti di bambu che danzano e suonano al vento.
    - treno JR San-in dalla stazione di Kyoto, scendere alla stazione Saga Arashikawa (attenzione non prendere l'espresso che non ferma ad Arashikawa)
    - treno Hankyu dal centro di Kyoto, scendere alla stazione Shijo-Omiya
    - autobus 21 dalla stazione di Kyoto
    - autobus 11 da Keihan Sanjo.
    Vai alla mappa
  • Palazzo Imperiale di Kyoto
    Il Palazzo Imperiale è stata la residenza della famiglia imperiale del Giappone e si trova nel parco imperiale di Kyoto. E' visitabile solo con visite guidate (in inglese) organizzate dalla Imperial Household Agency, prenotabili con il passaporto presso l'ufficio dell'agenzia presente nel parco imperiale di Kyoto.
    Vai alla mappa
  • Tetsugaku no michi
    Il sentiero delle filosofia è un sentiero che inizia a nord del Eikan-do e porta al Ginkaku-ji, il sentiero che corre tra gli alberi di ciliegio, deve la sua fama al filosofo Nishida Kitaro che adorava passeggiarvi immerso nei suoi pensieri. Vai alla mappa
  • Villa Imperiale di KATSURA e SHUGAKUIN
    E' l'esempio più importante di architettura residenziale giapponese della fine del Cinquecento. Sorge tra il fiume Katsura e le colline Nishiyama e fù costruita a partire dal 1590 per volontà di Hideyoshi Toyotomi.
    E' circondata da un famoso giardino dell'architetto Kobori Enshu, che per costruirlo chiese fondi illimitati, lunghi tempi di esecuzione ed il divieto di visite da parte del committente durante i lavori.
  • Mercato Nishiki Koji
    Un famoso e pittoresco mercato dove trovare i prodotti tipici della gastronomia di Kyoto, il pesce fresco, i cibi da strada e tantissimi banchi con allegri venditori.
    Vai alla mappa
  • Museo di Kyoto
    Modelli in scala e ricostruzioni dell'antica Kyoto ed alcune ricostruzioni di un area commerciale di Edo. Inoltre sono in mostra spesso opere contemporanee.
    Vai alla mappa
  • Museo internazionale dei Manga
    Ospita una collezione vastissima, di manga, laboratori di disegno e tante altre attività per i bambini giapponesi.
    Vai alla mappa
  • Castello Nijo e suoi giardini
    Si trova al centro della città ed è stato eretto a partire dal 1626 da Tokugawa Ieyasu. Le cinque costruzioni principali del castello sono collegate tra loro da pavimenti speciali chiamati, pavimenti degli usignoli.
    Questi pavimenti sono fatti da tavole mobili che quando sono calpestate emettono cigolii che ricordano il canto degli uccelli.
    Questo era in passato una specie di allarme antintrusione che avvertiva dell'avvicinamento di visitatori inaspettati.
    - 20 min metropolitana dalla stazione JR di Kyoto Linea Karasuma fino a Oike, prendere linea Tozai e scendere alla stazione Nijojo-mae
    Vai alla mappa
  • Monte Hiei
    Si trova a nord-est di Kyōto, è alto 848 m, ed è importante per la Storia e la cultura giapponese, perchè ospita il principale monastero della scuola buddhista giapponese Tendai, l'Enryaku-ji.
  • Stazione di Kyoto
    Una futuristica stazione ferroviaria completata nel 1997 su progetto dell'architetto Hiroshi Hara che contrasta con le basse strutture cittadine e con i templi presenti in città. Sembra quasi una base stellare uscita dai film di Star Trek.
  • Sede della Nintendo
    La famosa casa di videogiochi è una meta fissa per gli appassionati di videogames provenienti da tutto il mondo.
    Vai alla mappa

Visite guidate gratuite
A kyoto c'è un associazione di studenti volontari che si offrono come guide gratuite per accompagnarvi a visitare i monumenti del luogo.
Si chiamano il club del buon samaritano (Good Samaritan club) e chiedono in cambio soltanto il costo dei biglietti d'accesso ai monumenti e quello dell'autobus per spostarsi in città.
Per informazioni e prenotazioni questo è il loro sito: Good Samaritan Web Site

Come arrivare, partire e muversi a Kyoto
  • La stazione ferroviaria di Kyōto collega la cittadina alle maggiori città del Giappone.
  • Metropolitana di Kyoto
  • Gli aeroporti più vicini sono quelli internazionali di Osaka e del Kansai


Vai alle informazioni sulla città di Kyoto



Potrebbe interessarti anche...