Cultura e tradizioni

Noren (暖簾) il divisorio tradizionale

Noren
Il noren (暖簾) è il tradizionale divisiorio in stoffa giapponese.
In passato si utilizzava per dividere le stanze appendendolo alle porte o le finestre ma oggi ha perso questa funzione e viene perlopiu utilizzato all'entrata di alcuni negozi per proteggere l'ingresso dal sole, il vento e la polvere. Quando ci sono dei noren esposti all'ingresso, significa che il negozio è aperto.

Sui noren quasi sempre sono incisi i kanji con il nome del negozio ma possono esserci dei loghi, dei motti o dei disegni astratti che possono ricordare l'attività.

Nelle abitazioni sono spesso utilizzati sulle porte delle cucine per impedire agli odori di passare ed andare nelle altre stanze ma questo stesso utilizzo lo si può notare nelle cucine dei ristoranti.

Quasi sempre i noren hanno una forma rettangolare ed hanno delle fenditure che partono dal passo del tessuto per terminare poco prima della parte superiore, in modo da poterne spostare la parte inferiore nel momento in cui si vuole passare.

Sono realizzati in vari colori, dimensioni e modelli ed in materiali diversi, i più pregiati sono in Ramia, una fibra vegetale proveniente dall'antico oriente, ma quelli più comuni sono di fibra di canapa, lino o fibre miste di cotone e poliestere nelle versioni più moderne.

Nei Sento, i bagni a pagamento molto diffusi in giappone, si possono trovare dei noren all'ingresso con il carattere "Yu" scritto 湯 (in kanji) o ゆ (in hiragana), che significa letteralmente acqua calda.
All'intenro ci sono dei noren colorati indicano l'accesso alle zone riservate ai solo uomini o le sole donne, di solito sono blu per gli uomini e rossi per le donne.

Nawa noren
Spesso fuori dagli izakaya o i nomi-ya sono utilizzati dei noren di corda chiamati nawa noren o kurugu che indicano dei luoghi in cui si può mangiare o bere spendendo poco.



Potrebbe interessarti anche...