Capodanno giapponese

Cibi tradizionali di capodanno

Osechi ryori
Anche per quanto riguarda il cibo, ci sono alcuni alimenti che vengono consumati nel periodo di capodanno.
La sera del 31 dicembre si usa mangiare i Toshikoshi-soba (年越しそば) che sembra portino ricchezza e fortuna per l'anno nuovo.
Il nome stesso di questo piatto significa la venuta del nuovo anno, infatti deriva da toshi (年) che significa anno e koshi(越し) che ha il significato di venire.
La lunghezza dello spaghetto simboleggia una lunga vita mentre il suo portare ricchezza e fortuna deriva probabilmente dalle officine di oro ed argento che nel periodo Edo usavano la pasta di soba per raccogliere i residui di polveri preziose sparse nei locali.

La mattina di capodanno invece è usanza bere il Fukucha un tè verde con dentro un umeboshi, la prugna salata ed agrodolce giapponese.
Un altro piatto tradizionale è lo Osechi-ryōri (御節料理, お節料理) , una serie di cibi speciali serviti in un contenitore dorato molto simile a quello del Bento che viene chiamato jūbako (重箱).
Un tipo di piatto Osechi potrebbe essere composto da alga kombu (昆布), kamaboko (蒲鉾), il kurinton (栗きんとん) un purè di patate dolci con castagne, il kinpira gobō (金平牛蒡 ) radice di bardana bollita con salsa di soia ed i kuromame (黒豆), fagioli di soia neri dolci.
La maggior parte degli alimenti che fanno parte di un Osechi sono cibi essiccati e che non necessitano di essere conservati in frigo, questo perchè sono piatti tradizionali che risalgono ad un periodo antecedente a quello della scoperta dei frigoriferi.
Non si tratta di alimenti freschi perchè nel periodo di festa c'era in passato la chiusura dei negozi e quindi era necessario procurarsi cibi che potessero resistere anche a lungo.

Esistono tantissimi tipi di osechi e variano a seconda della regione ed a volte della città in cui sono preparati, per acluni degli alimenti sono considerati porta fortuna, per altri sfortunati e vietati. Mangiare l'orata (tai,鯛 ) porta fortuna perché la parola ricorda l'aggettivo medetai (目出度い) che significa lieto o felice.
I kazunoko (数の子 ), le uova di aringa, simboleggiano la fertilità perché l’ideogramma kazu (数) significa numero e ko (子) significa bambino.
Le (昆布巻き kobumachi?),che sono alghe nere rappresentano la gioia perché richiamano il verbo yorokobu (喜ぶ) dal significato di gioire o rallegrarsi.
I kuromame (黒豆), rappresentano la salute e la forza fisica, i gamberi ed il daikon (大根) rafano bianco, sono portatori di lunga vita.
Un altro piatto molto comune è l'ozōni (お雑煮) una zuppa di riso mochi e vari ingredienti che differiscono a seconda della regione in cui lo si prepara.
Nell'epoca moderna si mangiano soprattutto sushi e sashimi ed altri cibi che sono stati importati dall'occidente, solo qualche famiglia tradizionalista prepara i cibi tipici di una volta.
Il settimo giorno dell'anno nuovo jinjitsu (人日) viene invece preparato un piatto chiamato (七草粥 nanakusa-gayu) che sarebbe una zuppa di riso condita da sette erbe che serve per far riposare lo stomaco da tutti i cibi mangiati durante le feste.
Un dolce tradizionale e decorativo è il Kagami mochi, che viene preparato ed esposto proprio nel periodo di capodanno.
Il kagami mochi è una decorazione sempre presente a capodanno nelle case giapponesi formata da due mochi di diversa misura sovrapposti ed esposti sull'altare shintoista presente nella casa.

La parola mochi può essere tradotta con i verbi "avere" e "possedere" e quindi si considera questo dolce come benaaugurante e portatore di ricchezza.
I mochi sono dei cibi tradizionali del periodo di capodanno che si preparano con riso glutinoso (餅米 mochigome) cotto al vapore.
Questo tipo di riso viene pestato a lungo in un grosso mortaio di legno, fino a trasformarlo in una molle pasta molto compatta, che viene oi modellata in piccole pagnotte o palline di schiacciate di varie dimensioni che sono i mochi.
Per mangiarlo nella maniera classica, bisogna abbrustolire il mochi, intingerlo nella salsa di soia poi avvolgerlo in un foglio di alga nori prima di mangiarla.
Il mochi è di solito motlo pastoso ed appiccicoso e pare che sia stato responsabile durante i periodi di capodanno della morte di alcuni anziani.



Potrebbe interessarti anche...