Dolci

Dorayaki

dorayaki
Il dorayaki(どら焼き) è un dolce tipico giapponese composto da due pancake formati a partire dalla kasutera, un impasto molto simile al pan di spagna. Al centro è riempito con l'anko, una salsa dolce rossastra ricavata da fagioli azuki.
In origine il dorayaki era formato da un solo strato mentre la forma attuale, inventata nel 1914 da Ueno Usagiya ha due strati sovrapposti.
La ricetta originale prevede un ripieno di anko ma successivamente sono state sviluppate molte varianti come quella alla alla crema di castagne oppure al cioccolato.
Il negozio Usagiya (うさぎや), che porta il nome dell'inventore dei dorayaki, viene considerato attualmente il migliore di tutto il Giappone. Si trova al 1-10-10 Ueno, Taito-Ku, Tokyo.

In giapponese dora significa gong, cosa che probabilmente ha dato il nome al dolce dal formato molto simile a quello dello strumento musicale utilizzato nei templi giapponesi.
Secondo la leggenda un samurai di nome Benkei, dimenticò il suo gong a casa di un contadino presso il quale si nascondeva, e che non sapendo che farne lo utilizzò per preparare il primo Dorayaki della storia.

I dorayaki sono famosi nel mondo perché nel cartone animato Doraemon, sono il piatto preferito del gatto-robot. Potrebbe venir naturale pensare che il nome Doraemon derivi da questo dolce ma non è così. Doraemon deriva da doraneko che in giapponese significa gatto vagabondo.




Potrebbe interessarti anche...