JLPT

Japanese Language Proficiency Test (JLPT)

JLPT Logo
Il test JLPT, conosciuto con il nome inglese di Japanese Language Proficiency Test o in Giappone come Nihongo Nōryoku Shiken è una prova di esame che misura la capacità di utilizzo della lingua giapponese delle persone non madrelingua.
Nel test infatti si testano le conoscenze grammaticali, l’abilità di lettura, la comprensione tramite ascolto dei partecipanti al test.
Il test è gestito dalla Japan Foundation and Japan Educational Exchanges and Services dal 1984. L'esame può essere sostenuto in tutto il mondo, in Giappone ed in molte altre nazioni due volte all’anno mentre in nazioni più sfortunate come la nostra, soltanto una volta.
Le due sono di solito la prima domenica di Luglio e la prima domenica di Dicembre, in Italia c'è solo la data di dicembre, che per il 2015 è il 6.

L'esame si può sostenere in Italia presso le seguenti sedi:
  • Milano - Istituto Giapponese di Cultura
  • Roma - Istituto Giapponese di Cultura
  • Venezia - Presso l’Università Ca Foscari di Venezia.

    Ci sono cinque possibili livelli di esame:
    Livelli
    lvl tipo n kanji n vocaboli
    N5 Elementare 100 800
    Conoscenza basilare del giapponese.
    Risorse per la preparazione dell'N5
    N4 Intermedio - Elementare 300 1500
    Capacità di utilizzo del giapponese elementare che consenta la formulazione di frasi semplici e brevi discorsi di senso compiuto, la capacità di comprendere testi e la conoscenza dei fondamenti della lingua.
    Risorse per la preparazione del N4
    N3 Intermedio 650 3750
    Capacità di utilizzare la lingua giapponese nella vita di tutti i giorni, in molte situazioni comuni.
    N2 Intermedio - Avanzato 1000 6000
    Capacità di utilizzare il giapponese nella vita di tutti i giorni, comprese situazioni lavorative con un alto grado di complessità comunicativa.
    N1 Avanzato - Nativo 2000 10000
    Capacità di utilizzare il giapponese in qualsiasi circostanza con la fluidità e le capacità simili a quelle dei madrelingua.

    Per scegliere il proprio livello basta valutare la conoscenza che si ha della lingua consultando l'elenco precedente.
    Non è obbligatorio iniziare dal livello N5, si può decidere di fare l'esame per uno qualsiasi dei libelli disponibili se ci si sente preparati.
    Chiunque può sostenere l’esame e non ci sono limiti di età.
    L'esame JLPT ha una validità riconosciuta a livello mondiale ma in particolar modo, è utile per chi vuole andare a lavorare in giappone, infatti in molte professioni è richiesto il possesso del livello N1 o N2.

    Costo dell'esame

    Per il 2015, a seconda dei livelli di è di:
    • N1: 55 euro
    • N2: 55 euro
    • N3: 55 euro
    • N4: 50 euro
    • N5: 50 euro
    Le quote di iscrizione non sono rimborsabili. Se non si riesce a passare l'esame, lo Si può tentare tutte le volte che si vuole.

    Modalità di iscrizione

    Per iscriversi all'esame bisogna procurarsi i moduli da compilare ed inviarli all'istituto di cultura giapponese via posta classica entro un termine che viene stabilito dallo stesso istituto.
    I moduli possono anche essere richiesti direttamnte online andando sul sito dell'Istituto Giapponese di Cultura di Roma a partire dalla fine di maggio.
    L'isituto provvederà ad inviare i moduli a casa del candidato nel periodo che va dai primi di luglio fino a metà settembre. Una volta ricevuti i moduli, verranno dovranno essere compilati e rispediti in via cartacea all'Istituto, comprensivi di fototessera incollata sull'apposito modulo e ricevuta del bonifico, entro metà settembre.
    Il voucher di conferma per effettuare lesame potrà essere ritirato presso l'istituto o aspettare che lo stesso provveda a spedirlo a casa.
    Se non si rispetta la data limite per l'invio dei moduli non ci si potrà iscrivere all'esame e bigognerà aspettare l'anno successivo.
    Il termine ultimo per la consegna dei moduli di iscrizione è fissato per i 2015 a venerdì 18 settembre.

    I risultati del test saranno comunicati ai candidati entro marzo dell'anno successivo alla data di esame.