Capodanno giapponese

Giochi tradizionali di capodanno

hagoita
hagoita
Come con le decorazioni ed i cibi, esistonoa anche alcuni giochi tradizionali che si usa fare nel periodo di capodanno. Uno di questi giochi è l'hanetsuki (羽根突き, 羽子突き).
Si tratta di un gioco molto simile al badminton ma che si gioca senza rete. Per colpire il volano chiamato hane si usa una racchetta di legno dalla forma molto singolare chiamata hagoita (羽子板).
Queste racchette sono ancora molto popolari in giappone e non è difficile trovarle. Si va da quella in legno storiche con motivi di donne disegnate nello stile classico delle antiche stampe giapponesi fino a quelle moderne dove i disegni ricordano molto i personaggi dei manga.
E' un usanza tipica di capodanno, per i bambini quella di far volare i Takoage (aquiloni). In tutto il Giappone durante questo periodo di festa si fanno volare acquiloni di tutti i tipi e le forme.
Gli acquiloni variano molto a seconda della zona di provenienza e sono un attrazione turistica interessante e di sicuro impatto visivo.
Ci sono anche giochi da fare in casa come il Koma, una trottola diffusa in Giappone sin dal X secoloed il sugoroku (双六), che è un gioco di dadi simile al backgammon che nella versione moderna è diventanto una specie di gioco dell'oca.
fukuwarai
Un giochino molto famoso è il fukuwarai (福笑い). Con una benda sugli occhi bisogna provare a ricomporre il disegno stilizzato di un viso con dei ritagli che hanno la forma di occhi, bocca e naso.
Isshu Karuta
I karuta (かるた) sono invece giochi di carte molto popolari, c'è ne sono alcuni per adulti ispirati alla poesia ed altri per bambini che hanno prinicpalmente lo scopo di insegnare loro a scrivere per mezzo di carte che ritraggono le le sillabe giapponesi.